1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Termalismo

L’Isola si protende verso Lipari con l’ultimo dei suoi vulcani in ordine di tempo, Vulcanello, che emerse come isolotto, poi si congiunse al corpo principale per riempimento del breve tratto di mare, ove si formò uno stretto istmo.

Nacquero, così, due baie: quella di Levante caratterizzata da una serie di fumarole sia in acqua che sulla spiaggia, dove si apre anche il porto per l’attracco di navi ed aliscafi; la baia di Ponente, con la sua splendida spiaggia di sabbia nera, caratterizzata dal Faraglione delle Sirene e da una vista incomparabile sulle Isole di Lipari, Salina, Filicudi

Sovrasta la zona del porto l’imponente edificio vulcanico della Fossa, culminante nel Gran Cratere.

Più a sud, tra i Monti Aria e Saraceno, si estende Vulcano Piano, a 400 metri di altitudine; è quanto resta di un vasto cratere precedente alla Fossa, di ben kmq. 4 di estensione, coperto oggi da pascoli e da una ricca vegetazione in netto contrasto con l’aspra aridità della più recente zona vulcanica.

Le coste di Vulcano sono affascinanti; dal mare si può godere lo spettacolo incomparabile del susseguirsi di strapiombi di rocca, spiaggette  solitarie, grotte marine (Grotta del cavallo, Piscina di Venere), fantastica rassegna della creatività di Efesto.

Meeting & Congressi

Book online!